Le tre libertà possibili

Storicamente la concezione della libertà ha assunto tre forme distinte che hanno poi dato luogo a tre differenti concezioni politiche. La libertà negativa, la libertà positiva, la libertà come autonomia. La libertà negativa, tipica dei regimi liberali, è intesa soprattutto come libertà da...ed è un presupposto delle lotte di religione e dell'abbattimento dell'antico regime di tipo assolutistico. Si può fare ciò che non è espressamente negato dalla legge. Essa afferma la tolleranza religiosa e la separazione dei poteri tra chiesa e stato, in vista della costruzione di uno stato laico, in cui sia riconosciuta l'effettiva uguaglianza giuridica tra i cittadini. La libertà positiva è invece sinonimo di libertà di...e afferma il valore delle fondamentali libertà sociali del cittadino, riconosciute anche come diritti ineludibili dalla nostra Costituzione, quali quello alla vita, alla libertà di circolazione, alla proprietà privata, alla libertà di associazione, di pensiero, di parola, di stampa, di religione, di adesione ad un partito politico, o ad un'ideologia filosofica, e via dicendo. Il suo fondamento è l'uguaglianza sociale. Questa forma di libertà è tipica dei socialismi. La libertà intesa come autonomia è invece partecipazione popolare alla vita politica di tutti i cittadini, in quanto elettori ed eleggibili in un contesto democratico. Questa tipologia di libertà mira all'uguaglianza politica, ed è propria delle più attuali forme di democrazia esistenti. Esprimete il vostro parere sulla libertà nel contesto sociale, culturale e politico nel quale vi trovate a vivere. Credete la libertà un valore per il quale vale la pena di spendersi o solo una mera illusione priva di fondamento reale?

Commenti

  1. Davanti alle grandi tragedie, se Dio fosse davvero esistito, non avrebbe potuto rimanere in silenzio. Pensiamo, ad esempio, ad Auschwitz. Anche volendo giustificare il silenzio di Dio con la libertà di scelta dell'uomo, che dotato di arbitrio, può decidersi ad operare per il male, rimane il grande dubbio sull'idea di un Dio, Super G...

    RispondiElimina
  2. Rossella Valentina29 gennaio 2013 12:23

    Noi crediamo che la libertà sia un valore per il quale vale la pena spendersi perchè è un diritto fondamentale dell uomo moderno. Infatti oggi a teatro abbiamo assistito a una rappresentazione in cui veniva raccontata e descritta la vita di una ragazza di venti anni nei campi di concentramento; in tale luogo non vi era libertà e l uomo non era libero nelle sue azioni.

    RispondiElimina
  3. antonietta pistone29 gennaio 2013 12:26

    a proposito di libertà e dello spettacolo odierno: quali riflessioni vi ha suscitato il monologo "Io non so odiare" che abbiamo ascoltato al Teatro del Fuoco?

    RispondiElimina
  4. la libertà è libera e deve essere espressa liberamente nella libertà dei libri

    RispondiElimina
  5. Io credo che la libertà sia fondamentale ed è un valore per cui vale la pena combattere, tra le tre libertà fondatementali io preferisco la 2 la libertà di...perchè come detto sopra sono libertà che riguardano il cittadino come quella di parola stampa e di vita ecc. ma le altre due tipologie non sono da mettere da parte.Io penso pero non sempre è facile ottenere la libertà se non si possiede una certa cultura perchè l'ignoranza sottomette.
    By frakisia8

    RispondiElimina
  6. E' stato toccante

    RispondiElimina
  7. Io credo che la libertà vera non esista perchè l'uomo è sempre soggetto o dipendente o influenzato da qualcuno o qualcosa ... per cui è solo un utopia irrealizzabile..quindi non serve combattere e spendersi per un qualcosa che non esiste

    RispondiElimina
  8. la libertà è libera indipendentemente dalla mente, sto parlando liberamente.

    RispondiElimina
  9. antonietta pistone29 gennaio 2013 12:27

    quindi la cultura rende l'uomo libero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no dipende dal regime che lo governa

      Elimina
    2. Fabrizio Corona29 gennaio 2013 23:58

      me lo dovevi dire prima

      Elimina
  10. lA DOMANDA SI RIFERIVA ALLA LIBERTA NEL NOSTRO CONTESTO SOCIALE..

    RispondiElimina
  11. L'uomo è libero a prescindere dalle situazioni, anche se gli dovessero impedire di manifestare il proprio pensiero un uomo è libero! I propri ideali, le proprie decisioni, le proprie impressioni rendono un uomo libero! Non siamo tutti uguali, e questo è un bene poichè ognuno ha un proprio pensiero, propri modi di vivere e proprie etnie che nn devono essere condannate...siamo tutti liberi di pensare, di agire fin quando ci sara' permesso!

    RispondiElimina
  12. noi crediamo fortemente nella libertà di..questa infatti permette all'uomo di esprimere liberamente il suo pensiero,di vivere la propria vita come meglio crede senza creare danno agli altri...solo attraverso la libertà l'uomo potrà essere realmente felice!

    RispondiElimina
  13. Libertà è vivere secondo i propri canoni nel contesto sociale odierno.. il libero arbitrio coincide a volte con la libertà per ogni singolo individuo..

    RispondiElimina
  14. Spettacolo agghiacciante...pensare che quelle tragedie sono successe davvero e che purtroppo succedono ancora...cosa possiamo fare noi ragazzi?

    RispondiElimina
  15. Chi ha detto che voi siete liberi?

    RispondiElimina
  16. io mi vergognerei a scrivere certi commenti sotto un discorso così serio, come punizione non mi avrete mai più

    - la libertà

    RispondiElimina
  17. Presidente USA29 gennaio 2013 16:10

    ma quindi devono costruire altre due statue della libertà?

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari